Lavoratori domestici: nuovi minimi retributivi 2020

In data 31 gennaio 2020 presso il Ministero del Lavoro, le parti sindacali e datoriali DOMINA, Fidaldo, Filcams CGIL, Fisascat CISL, UILTuCS e Federcolf hanno disciplinato i nuovi minimi retributivi 2020 per i lavoratori domestici, con decorrenza dal 1° gennaio 2020.

Si precisa che, nel caso in cui siano già stati elaborati i cedolini relativi a gennaio 2020, i datori di lavoro saranno tenuti a versare nel cedolino di febbraio 2020 le differenze retributive relative al mese di gennaio 2020, per procedere correttamente con l’adeguamento dei minimi.