LEGITTIMO IL LICENZIAMENTO DEL DIPENDENTE AUTISTA RESPONSABILE DELL’INCIDENTE STRADALE

Con la Sentenza n. 9597 del 5 maggio 2014, la Corte di Cassazione ha affermato la legittimità di un licenziamento per giustificato motivo soggettivo in capo al lavoratore che durante la propria attività lavorativa ha provocato un incidente stradale danneggiando anche la merce trasportata.
Infatti, secondo la Suprema Corte, l’episodio non può essere considerato estraneo al rapporto di lavoro in quanto si è verificato nel pieno svolgimento delle mansioni espletate dal lavoratore.
Inoltre, l’incidente stradale è occorso a causa di grave imprudenza dell’autista del mezzo aziendale, pertanto non è da considerarsi evento esterno al rapporto di lavoro: l’accertata responsabilità del dipendente può essere legittimamente posta a fondamento del licenziamento.