Metalmeccanica Industria: nuovi minimi dal 1° giugno 2020

Federmeccanica, Assistal, Fim, Fiom e Uilm, con accordo 8 giugno 2020, hanno fissato i nuovi importi dei minimi tabellari per il settore Metalmeccanica Industria, validi dal 1° giugno 2020.

In particolare, sono stati disposti:

  • nuovi livelli retributivi mensili;
  • nuovi importi relativamente all’indennità di trasferta forfettaria e all’indennità di reperibilità.

Vengono confermate le percentuali relative all’utile minimo di cottimo, in vigore dal 1° giugno 2018.