Precariato scolastico: la reiterazione di contratti oltre i 36 mesi non comporta sempre la stabilizzazione

precariato scolastico paserioCon sentenza n. 22552/2016, la Corte di Cassazione ha dichiarato illegittima la reiterazione di contratti a tempo determinato di durata globale superiore alla soglia dei 36 mesi (anche se non continuativi) per insegnanti e personale tecnico ed amministrativo di una scuola.
Riallacciandosi alla decisione della Corte di Giustizia Europea del 26 novembre 2014, i giudici della Suprema Corte hanno tuttavia decretato che la stabilizzazione prevista dalla riforma della Buona Scuola può non essere l’unico criterio di risarcimento: in alternativa, l’istituto può riconoscere un risarcimento del danno da corrispondere al lavoratore, qualora il posto di ruolo non sia certo e non conseguibile in tempi brevi.