Provvedimento di sospensione dell’attività: può essere adottato anche dall’INPS e dall’INAIL

Con nota interna n. 5546 del 20 giugno 2017, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha comunicato che dal 10 luglio 2017, anche il personale ispettivo dell’INPS e dell’INAIL potrà adottare il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale.

La revoca del provvedimento presuppone la regolarizzazione delle violazioni rilevate in fase di ispezione.

Sarà inoltre possibile per il personale ispettivo notificare il suddetto provvedimento ad un lavoratore regolarmente assunto in caso di assenza del datore di lavoro, purchè la notifica sia fatta in busta chiusa. La stessa notifica potrà anche essere fatta a mezzo posta raccomandata.