Pubblica Amministrazione: assicurazione INAIL per pensionati che ricevono incarichi gratuiti

L’INAIL ha diramato in data 8 marzo 2017 la nota n. 60010 che ha chiarito i dubbi in merito all’assicurazione di pensionati che ricevono incarichi gratuiti dalla Pubblica Amministrazione.

È fatto divieto alle Pubbliche Amministrazioni di attribuire incarichi di studio e di consulenza a soggetti già lavoratori privati o pubblici collocati in quiescenza. Gli incarichi e le collaborazioni sono comunque consentiti a titolo gratuito.

Detto ciò, per quanto riguarda l’obbligo assicurativo, non è rilevante la gratuità dell’incarico conferito, quanto piuttosto la qualificazione che la stessa amministrazione conferente intende dare al rapporto che va ad instaurare con il soggetto in relazione all’oggetto della prestazione dedotta nell’atto di conferimento o nel contratto. Pertanto per questi soggetti gli obblighi assicurativi dovranno essere assolti con le modalità proprie previste per le Pubblica Amministrazione.