Quando è possibile beneficiare dell’esonero contributivo in caso di assunzioni a tempo indeterminato?

In caso di assunzioni o trasformazioni a tempo indeterminato di lavoratori che nei 6 mesi precedenti non hanno avuto un rapporto di lavoro a tempo indeterminato, è possibile beneficiare dell’esonero contributivo previsto dai commi 118 e ss dell’art.1 della Legge di Stabilità 2015 (Legge n. 190/2014) che permette ai datori di lavori di abbattere il costo del lavoro fino ad un importo di euro 8.060 annui per un massimo di 3 anni salvo che le assunzioni/trasformazioni avvengano nel periodo dal 01/01/2015-31/12/2015. Condizioni particolari per poter accedere all’esonero sono state stabilite dalla Circolare INPS n.17 del 29/01/2015.
La tematica è stata trattata dallo Studio Paserio al convegno di formazione riservato ai clienti di studio nell’incontro del 23/04/2015 a Malpensa Fiere: