RASSEGNA NEWS DELLA SETTIMANA – Agg. al 06.09.2018

INL: SANZIONI IN MATERIA DI ORARIO DI LAVORO ANCHE PER L’OBBLIGATO IN SOLIDO

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro con la circolare n. 11 del 26 luglio 2018, ha disposto ulteriori chiarimenti in materia di sanzioni per violazioni relative all’orario di lavoro.

L’Ispettorato, nella nota sopra riportata, ha chiarito come gli importi scaturiti dalle violazioni della disciplina sull’orario di lavoro riguardino anche il coobbligato (obbligato in solido) che non si sia opposto alla ordinanza di ingiunzione qualora il giudizio instaurato dall’altro condebitore fosse ancora pendente o la sentenza non fosse ancora passata in giudicato al momento del deposito della sentenza della Corte Cost. n. 153 del 21 maggio – 4 giugno 2014.


ISTITUTI DI VIGILANZA – ASSISTENZA SANITARIA: CONTRIBUTI FASIV IN F24

L’INPS, con la circolare n. 88/2018 ha reso nota la sottoscrizione della Convenzione tra l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale e il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Vigilanza Privata FASIV.

Il versamento dei contributi verrà effettuato tramite modello F24, utilizzando il codice causale “FAVP”.


INPS – CONCILIAZIONE VITA LAVORO: LE ISTRUZIONI PER LO SGRAVIO CONTRIBUTIVO

Con la circolare n. 91 del 3 agosto 2018, l’INPS ha fornito istruzioni in merito allo sgravio contributivo per contratti collettivi aziendali contenenti misure di conciliazione tra vita professionale e vita privata e alla fruizione del beneficio per l’anno 2018.

Lo sgravio, in questa fase, spetta con riferimento ai contratti aziendali stipulati dal 1° novembre 2017 al 31 agosto 2018.

I datori di lavoro dovranno richiederlo in via telematica all’INPS entro il 15 settembre 2018.

Non sono ammessi i datori a cui è già stato riconosciuto il medesimo sgravio per l’anno 2017.