Riduzione degli interessi di mora sulle somme iscritte a ruolo dal 15 maggio 2015

Si ricorda che decorsi 60 giorni dalla notifica della cartella di pagamento, sulle somme iscritte a ruolo si applicano gli interessi di mora calcolati al tasso determinato annualmente con decreto sulla base della media dei tassi bancari attivi. 
Tali interessi si applicano solo alle somme iscritte a ruolo, non anche alle sanzioni pecuniarie tributarie e agli interessi già indicati in cartella e vengono calcolati a partire dalla data della notifica della cartella e fino alla data del pagamento. 
Con Provvedimento del 30 aprile 2015 l’Agenzia delle Entrate ha fissato il nuovo tasso del 4,88% e la nuova misura si applicherà a partire dal 15 maggio 2015. 
Fino al 14 maggio resta fermo, invece, l’attuale tasso del 5,14% annuale. 
Per quanto riguarda, invece, gli interessi legali, si ricorda che a partire dal 1° gennaio 2015 il tasso è passato dall’1%, in vigore fino al 31.12.2014, allo 0,5% a partire dal 01.01.2015.