Ritenute su redditi da lavoro dipendente: solidarietà tra sostituto e sostituito

Con la sentenza n. 12113 del 16 maggio 2017, la Corte di Cassazione ha asserito che, in tema di ritenute da lavoro dipendente, vige un rapporto di solidarietà tra sostituto d’imposta (datore di lavoro) e sostituito (lavoratore dipendente).

Di conseguenza, se non è il sostituto d’imposta a provvedere al pagamento delle ritenute, l’obbligo rimane in capo al sostituito.