Volontariato: possibilità per un ente locale di avvalersi di prestazioni lavorative in regime di gratuità

La Sezione regionale di Controllo per la Regione Lombardia della Corte dei Conti, con provvedimento 11/5/2015 n. 192, si è espressa in merito alla richiesta di parere formulata dal Sindaco del Comune di Camisano circa la possibilità di stipulare “apposite polizze per garantire ai volontari adeguata copertura assicurativa contro infortuni, malattie connesse allo svolgimento dell’attività e per la responsabilità civile” in considerazione del fatto che “molto spesso cittadini singoli chiedono di poter prestare servizio volontario a titolo individuale a favore del Comune in diversi ambiti: biblioteca, uffici, tenuta del verde, manutenzione edifici ecc.”
La Corte ha sul punto precisato che la prestazione lavorativa è, di norma, a carattere oneroso, ma può essere svolta gratuitamente a favore di un ente locale attraverso specifiche convenzioni ed in forma di volontariato.