Consiglio di Amministrazione: la delega circoscrive gli obblighi di prevenzione in materia di sicurezza?

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 54/2020, ha affermato che, all’interno delle società di capitali, gli obblighi legati alla prevenzione degli infortuni posti dalla legge a carico del datore di lavoro, gravano indistintamente su tutti i componenti del CdA, salvo il caso di delega, validamente conferita, della posizione di garanzia.  

La Suprema Corte precisa, tuttavia, che l’individuazione di un preposto non costituisce atto di delega in senso stretto e non sottrae il datore di lavoro ai propri obblighi di organizzazione e di vigilanza sull’osservanza delle procedure aziendali volte a curare gli adempimenti prevenzionistici.