Licenziamento giusta causa per abuso del telepass aziendale

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 10540 del 3 giugno 2020, ha ritenuto legittimo il licenziamento disciplinare intimato a un dipendente che ha usufruito più volte del Telepass aziendale per ragioni extra-lavorative.

La Suprema Corte ha precisato che il comportamento tenuto dal lavoratore integra gli estremi della giusta causa di recesso in quanto idoneo a ledere il vincolo fiduciario con il datore di lavoro.