Licenziamento per giustificato motivo soggettivo in caso di plurime inadempienze

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 13625 del 2 luglio 2020, ha dichiarato la legittimità di un licenziamento intimato al dipendente a seguito di plurime inadempienze e trascuratezze circa le proprie mansioni. Nello specifico, la Corte ha confermato che il licenziamento in esame rientra nell’ipotesi del giustificato motivo soggettivo, non della giusta causa. Alla […]